L'ingenio delle lampade - Storia dell'illuminazione dal 1900 al 1990
Martedì 30 gennaio 2024 alle ore 15:00

Modena meets Misano

Nella Terra dei Motori, l’attesa per il prossimo evento Giusti Aste sta per giungere al termine. Si prospetta un’occasione straordinaria che unisce la passione per i motori all’importante intento di sostenere la ricerca scientifica. Sabato 2 Settembre si svolgerà la prestigiosa asta “Modena meets Misano” Questa asta di memorabilia motori crea l’opportunità di possedere oggetti e cimeli legati a momenti storici significativi e iconici nel mondo dei motori, ma non solo. Il valore storico e collezionistico di questi oggetti si arricchisce di un significato speciale e profondo. Sono oltre 70 i lotti il cui ricavato andrà in parte devoluto al “ Centro Dino Ferrari” a cui si aggiungono una decina di lotti generosamente offerti dalla collezione privata di Jonathan Giacobazzi, per contribuire a finalizzare un progetto di notevole importanza: l’acquisto di un nuovo microscopio elettronico d’avanguardia che permette di studiare le complesse strutture interne delle cellule, utilizzando un fascio di elettroni che le attraversa ed è in grado di ingrandirle fino a 100 volte. Il “Centro Dino Ferrari” dell’Università degli Studi di Milano-Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico opera da oltre quarant’anni del campo delle malattie neurologiche e questa nuova apparecchiatura permetterà di analizzare i tessuti dei pazienti affetti da gravi malattie genetiche, fornendo informazioni determinanti alla ricerca scientifica, così da riuscire in tempi sempre più rapidi a garantire una più accurata e precoce diagnosi, fondamentale per la loro vita. Un percorso d’asta vibrante e coinvolgente con oggetti legati alla storia della Ducati della prima parte del XX secolo e alla Società Scientifica Radiobrevetti Ducati specializzata nella ricerca di tecnologie per comunicazioni radio. Le coppe storiche dei piloti della Scuderia Ferrari Moto come Aldo Pigorini, Giordano Aldighetti e Terzo Bandini a bordo della Rudge 500cc che correva per Enzo Ferrari. La coppa Ascari e Mario Tadini, una rarissima coppa vinta da Tazio Nuvolari nel 1925 al circuito di Padova con la Bianchi Freccia Celeste 250 cc, per poi passare alla Moto GP e al Superbike con tute e caschi di grandi piloti come Marquez, Dovizioso, Lorenzo, Biaggi e tanti altri tra cui Luca Marini di cui è presente anche la moto del Motomondiale 2017. Per il superbike si fanno notare anche la moto di Rinaldi autografata, quella di Paolo Casoli del 2017 e del quella campione Giovanni Bussei. (*)Lo scooter di Valentino Rossi autografato, alettoni di Niki Lauda campione del mondo nel 1975, la showcar di Andretti a Indianapolis del 1986 dove vinse tre gare. Per concludere la Maserati blindata V8 del 2004 donata da Luca Cordero di Montezemolo all’allora Presidente Silvio Berlusconi. Si tratta solo un piccolo assaggio degli oggetti presenti in quest’asta, ognuno dei quali racconta la storia, avvincente e indimenticabile, a testimonianza di un’epoca di passione e innovazione che ha plasmato il mondo delle quattro e delle due ruote. Unisciti a noi mentre trasformiamo questo evento in un’occasione di emozione e generosità, dove l’amore per i motori si fonde con un nobile scopo. L’Asta si svolgerà presso Giusti Aste a Formigine (MO) il 2 Settembre 2023 e prevede diverse modalità di partecipazione: in presenza (numero chiuso), offerta scritta, offerta telefonica, online attraverso il sito Giusti Aste o tramite i portali accreditati.

*Commissione Auto e Moto 10% sul prezzo di aggiudicazione

X