L'ingenio delle lampade - Storia dell'illuminazione dal 1900 al 1990
Martedì 30 gennaio 2024 alle ore 15:00

Asta D'Arte e Ritualità Africana

feticcio Manga/Nkishi

L'asta comincerà tra __ giorni e __ ore

Prezzo base: €600

Prezzo stimato: €1 200 - €1 500

Commissione per la casa d'aste: 22%

IVA: Solo su commissione

Gruppo etnico: Songye

Provenienza: RDC

Tipologia e descrizione oggetto: la produzione artistica dei Songye è una delle più diffuse e apprezzate in RDC. Tra le maschere e le statue più diffuse ci sono le Mankishi, le statue feticcio. Si tratta di sculture magiche dedite alla protezione di chi le possiede o le commissiona e a seconda della grandezza possono essere ad uso privato o di un intero villaggio. Si tratta di figure prevalentemente maschili, costruite su base circolare, torso allungato e braccia rilassate appoggiate sul ventre prominente spesso ripieno di sostanze magiche. A seconda della necessità questi feticci sono attivati da elementi biologici, come erbe o piante rituali, e adornati con piume di uccello, pelli e corna animali che possono essere cave o contenere pozioni bijimba, necessarie ad attivare la potenza della statua.

Questo feticcio proveniente dalla zona Ovest del regno, è di grande pregio per via dell’utilizzo di vari metalli a copertura del viso allungato in tipico stile Kibeshi e di parte del corpo, sottile lamine ricalcano le numerose scarificazioni rituali e il capo è ricoperto da una corona di lamelle di ferro, intorno al corno sulla sommità della fronte, caratteristica tipica dello stile Songye. Le mani a protezione del ventre si appoggiano su un telo di rafia che copre l’addome, stretto da vari giri di tessuto naturale intrecciato.

Dimensioni: h 66cm

X