L'ingenio delle lampade - Storia dell'illuminazione dal 1900 al 1990
Martedì 30 gennaio 2024 alle ore 15:00

Asta D'Arte e Ritualità Africana

Maschera PUNU

L'asta comincerà tra __ giorni e __ ore

Prezzo base: €750

Prezzo stimato: €1 500 - €2 000

Commissione per la casa d'aste: 22%

IVA: Solo su commissione

Gruppo etnico: Punu

Provenienza: Gabon V

Tipologia e descrizione oggetto: Questa maschera che sembra evocare lo stile di alcune maschere del teatro Giapponese, è una maschera tradizionale fondamentale per la popolazione Punu, popolazione che si dice abbia avuto origine da un’antenata in comune. La maschera veniva utilizzata pubblicamente durante le celebrazioni collettive di riti di passaggio – matrimoni, nascite, funerali, riti iniziatici, poiché rappresenta la capacità di mettere in comunicazione il mondo terreno con quello ancestrale attraverso l’intervento delle antenate. Durante le celebrazioni l’oggetto è indossato da uomini che ballano la danza Okuyi su alti trampoli, evocando la grandezza e la potenza delle antenate del clan.

Gli occhi socchiusi, le labbra morbide e l’espressione serena rappresentano la fermezza e l’importanza della figura femminile di alto rango. Espressione di bellezza femminile la maschera presenta le scarificazioni tipiche del gruppo con sedici punti cicatriziali sulla fronte che richiamano eventi storici legati alla nascita del gruppo, il volto, coperto da una patina bianca che simboleggia l’essenza spirituale, è sovrastato da un’importante acconciatura che esalta la figura sviluppandosi in due singoli raccolti. Ad impreziosire l’oggetto si apprezzano i rivestimenti di rafia e fibre naturali che andavano ad accompagnare il lungo abito indossato dai danzatori in occasione delle cerimonie.

Dimensioni: 33 cm

X