L'ingenio delle lampade - Storia dell'illuminazione dal 1900 al 1990
Martedì 30 gennaio 2024 alle ore 15:00

Asta D'Arte e Ritualità Africana

Maschera PUNU

L'asta comincerà tra __ giorni e __ ore

Prezzo base: €600

Prezzo stimato: €1 200 - €1 800

Commissione per la casa d'aste: 22%

IVA: Solo su commissione

Gruppo etnico: Punu

Provenienza: Gabon/Congo

Tipologia e descrizione oggetto: Questa maschera che sembra evocare lo stile di alcune maschere del teatro giapponese, è una maschera tradizionale fondamentale per i Punu, popolazione che si dice abbia avuto origine da un’antenata in comune. La maschera veniva utilizzata pubblicamente durante le celebrazioni collettive di riti di passaggio – matrimoni, nascite, funerali, riti iniziatici, poiché rappresenta la capacità di mettere in comunicazione il mondo terreno con quello ancestrale attraverso l’intervento delle antenate. Durante le celebrazioni l’oggetto è indossato da uomini che ballano la danza Okuyi su alti trampoli, evocando la grandezza e la potenza delle antenate del clan.

Gli occhi socchiusi, le labbra morbide e l’espressione serena rappresentano la fermezza e l’importanza della figura femminile di alto rango. Espressione di bellezza femminile la maschera presenta le scarificazioni tipiche del gruppo con i nove punti cicatriziali sulla fronte che richiamano eventi storici legati alla nascita del gruppo, il volto, coperto da una patina bianca che simboleggia l’essenza spirituale, è incorniciato di perline e di conchiglie cipree, secondo la moda diffusa nel XIX secolo tra le donne Punu, simbolo di veggenza e di ricchezza. Le conchiglie accompagnano anche la tipica acconciatura che si sviluppa sul capo in due raccolti, simbolo di regalità, potere e magnificenza.

Dimensioni: 32x16x22

X