L'ingenio delle lampade - Storia dell'illuminazione dal 1900 al 1990
Martedì 30 gennaio 2024 alle ore 15:00

Asta D'Arte e Ritualità Africana

Serpente BANSONYI

L'asta comincerà tra __ giorni e __ ore

Prezzo base: €500

Prezzo stimato: €1 000 - €1 500

Commissione per la casa d'aste: 22%

IVA: Solo su commissione

Gruppo etnico: Baga

Provenienza: Guinea/Guinea- Bissau/Sierra Leone

Tipologia e descrizione oggetto: figura di serpente dalle pupille dilatate, intagliata in un unico tronco e decorata con figure geometriche pigmentate che accentuano il senso di movimento e la sinuosità della scultura, richiamando le movenze e le forme del pitone, animale a cui è ispirata.

Conosciuto come a-Mantsho-ña-Tsho, colui che possiede i segreti della medicina, o più comunemente come Bansonyi, ricorda le forme e il movimento del serpente e delle sue potenti ambiguità. Legato principalmente all’elemento acquatico richiama la fertilità delle piogge, la potenza dell’arcobaleno e della duplicità di acqua e terra; si tratta di una maschera particolarmente legata ai riti di passaggio maschile. Rappresenta una delle più classiche forme d’arte dell’etnia Baga, viene portata dai danzatori iniziati che devono dimostrare la loro forza e la loro abilità nel sopportarne il peso mantenendola in equilibrio durante le cerimonie, in occasione delle festività più importanti.

Dimensioni: h 143cm

X